Torna indietro

Premio Media Avedisco - seconda edizione

Avedisco fa il bis: programmata la seconda edizione del Premio Media Avedisco volto a premiare i giornalisti che si occupano di economia, finanza e lavoro, tutti settori legati a stretto filo alla vendita diretta.
                 
Milano, settembre 2010 – Parte la seconda Edizione del Premio Media Avedisco, il riconoscimento promosso da Avedisco (Associazione Vendite Dirette Servizio Consumatori) che intende valorizzare l’opera professionale dei giornalisti italiani ed essere da traino per la crescita delle nuove generazioni.
 
Il tema scelto per l’edizione 2010 del Premio giornalistico è “L’economia dal volto umano:
l’approccio al consumatore del terzo millennio” ed è promosso dall’Associazione in collaborazione con la Scuola di Giornalismo dell’Università degli Studi di Milano Walter Tobagi e con il patrocinio della Provincia di Milano e del Comune di Sesto San Giovanni.
 
Due le sezioni previste, la sezione libera è rivolta a tutti i giornalisti iscritti all’albo e si articola in due categorie: Carta Stampata e Radio-Televisione-Internet. Il premio verrà assegnato ad un professionista, pubblicista o praticante giornalista per tutti gli articoli di stampa ed i servizi radio, tv, internet pubblicati/messi in onda tra gennaio e dicembre 2010 e coerenti con il tema dato.

La sezione riservata è invece rivolta alle scuole di Giornalismo riconosciute dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Il premio verrà assegnato ad una Scuola e ad uno studente in formazione nelle scuole per opere realizzate tra Gennaio e Dicembre 2010, anche se non necessariamente pubblicate, perché, come dichiara il Presidente di Avedisco Giovanni Paolino, “i riconoscimenti non servono solo ai cronisti di oggi, ma anche, e forse soprattutto, a quelli di domani”.
 
La Giuria che sarà presieduta da Paolo Di Giannantonio, giornalista del TG1, coadiuvato da importanti personalità del mondo del giornalismo tra i quali Walter Passerini e Andrea Riscassi, assegnerà per ciascuna categoria un primo ed un secondo premio in denaro. Per le scuole saranno assegnati un contributo per dotazione tecnica (per lavori collettivi) e una borsa di studio per lo studente più meritevole.
 
Già nella sua prima edizione, svoltasi a Bolzano nel 2009, il Premio Media di Avedisco ha ricevuto un positivo riscontro ed ha rappresentato un traguardo importante per i giornalisti che vi hanno aderito nonché per i vincitori: Laura Troja e Ferdinando Giugliano, con l’articolo «Il commesso viaggiatore torna a bussare alla porta», pubblicato sul quotidiano La Repubblica; Maurizio Molinari, allievo dell’IFG di Urbino e Barbara Capponi per il servizio televisivo andato in onda nel TG 1 economia.
 
Avedisco, l’unica Associazione in Italia che rappresenta le più importanti realtà industriali e commerciali, italiane ed estere, che utilizzano la vendita diretta a domicilio per la distribuzione dei loro prodotti/servizi, si propone quindi, per il secondo anno di promuovere un’ iniziativa che crei, sostenga e rafforzi i principi, i valori, le metodologie e le normative tipiche delle realtà che rappresenta.
 
“Offrire un riconoscimento ai protagonisti dell’informazione italiana è per noi una tappa importante nel percorso di collaborazione e trasparenza verso i consumatori su tutte le dinamiche che regolano il mestiere dell’incaricato e il settore della vendita diretta in Italia. – spiega il presidente di Avedisco Giovanni Paolino – Questo premio che già alla prima edizione ha fatto registrare importanti risultati si candida a diventare presto un riconoscimento di grande valore per la stampa
economica e del settore lavoro, che molto spesso è tra le più seguite, soprattutto in periodi non facili come questo, dal popolo dei lettori”.
 
Ufficio Stampa Say What?

Luca Guglielmi – tel. 02.31.91.18.44 – email l.guglielmi@saywhat.it cell. +39 349 1543565
Nina Piccichè – tel. 02 31911845 - email n.picciche@saywhat.it

13 settembre 2010
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e ad analizzarne l'utilizzo. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo alle impostazioni.

Chiudendo questo banner si accettano unicamente i cookies tecnici necessari all’utilizzo del sito

Maggiori informazioni