Torna indietro

La Vendita Diretta e' rosa

10 luglio 2005

LA VENDITA DIRETTA E’ ROSA

Un esercito di 120mila donne
muove ogni giorno in Italia
un business da 1.235.091.000 di Euro!

E’ quanto emerge dai dati forniti dall’associazione delle aziende di vendita diretta AVEDISCO: delle 170mila persone che svolgono oggi l’attività entrando ogni giorno nelle case degli italiani per vendere aspirapolvere, creme, integratori, abbigliamento e ogni sorta di prodotti di uso domestico, oltre il 70 per cento è rappresentato da ragazze, mamme, studentesse e perfino pensionate che trovano in questo settore la possibilità di guadagnare organizzando liberamente tempi e luoghi del lavoro, senza capi.

La vendita diretta è anche una ‘palestra’ importante per lo sviluppo di altre professioni in quanto offre gratuitamente 10mila corsi di formazione all’anno per insegnare comunicazione  e tecniche di vendita.

 

Le 34 aziende di vendita diretta associate AVEDISCO (associazione che rappresenta le principali aziende operanti nel settore) investono ogni anno in formazione ingenti risorse umane ed economiche (circa il 10% netto del fatturato) in quanto il ruolo degli incaricati alle vendite nel “porta a porta” è strategico quanto il prodotto stesso. Nel 2004 ogni azienda ha organizzato in media 21 corsi di formazione e 319 di addestramento. E sono state ben 96 mila le persone ‘formate’ da docenti altamente qualificati (psicologi e sociologi): i partecipanti ai corsi di formazione sono stati 16 mila, quelli ai corsi di addestramento oltre 79 mila.

L’incaricato deve diventare, infatti, un vero e proprio ‘consulente privato per gli acquisti’: oltre a rappresentare la società e i suoi prodotti deve saper instaurare un rapporto con il cliente basato sulla fiducia. I programmi di training erogati dal mondo AVEDISCO, dunque, applicando tecniche che vanno dalla PNL (programmazione neuro-linguistica), alle teorie di Blanchard sulla creazione della leadership, alle teorie di Rackam sullo “Spin”, rappresentano da una parte una solida base professionale sulla quale impostare l’attività di vendita in funzione della relazione con il cliente, dall’altra un significativo “bagaglio culturale” per affinare le capacità interpersonali in genere e, perché no, anche nella propria vita privata. “Spesso gli Incaricati alle vendite mi dicono che, grazie alla formazione ricevuta in azienda, si sono sentiti più sicuri e preparati non solo nella realizzazione del loro lavoro - spiega il Direttore AVEDISCO Luigi Nadalini - ma anche e soprattutto nelle relazioni interpersonali col mondo esterno in particolare, in famiglia e con gli amici”.

Attualmente gli incaricati alle vendite nel mondo AVEDISCO sono 175.219 (circa l’11,4% in più rispetto al 2003) e migliaia le occasioni di lavoro offerte. Gli incaricati vengono da diverse categorie sociali che comprendono sia coloro che hanno fatto del mondo della vendita diretta la propria professione, sia giovani, studenti, e soprattutto donne, al 70%, già impegnate in famiglia che trovano nella vendita diretta un sistema per contribuire al bilancio familiare.

“La vendita diretta non pone barriere all’ingresso per età, livello d’istruzione, sesso, ed è quindi un’opportunità  per tutti coloro che vogliono lavorare gestendo liberamente il proprio tempo, senza escludere, ovviamente, la possibilità di fare carriera, con un guadagno commisurato all’impegno – commenta Ida d’Ippolito, presidente della commissione Pari Opportunità al Senato - Per queste caratteristiche di occasionalità e flessibilità, la vendita diretta riconferma quindi il suo importante ruolo di ammortizzatore sociale, soprattutto al sud, dove il tasso di disoccupazione del 30% riguarda specialmente le donne, che sono le più interessate a formule part-time”.

Le aziende AVEDISCO nel 2004 hanno registrato un fatturato di€ 1.235.091.000, con un + 4,66% rispetto al 2003.

Serietà, etica e trasparenza sono i valori della vendita diretta AVEDISCO sia nei confronti degli Incaricati sia verso i consumatori. Il sistema commerciale  della vendita diretta mira infatti sempre e comunque alla fidelizzazione.

La società che vuole associarsi ad AVEDISCO è obbligata a sottoscrivere un Codice Etico nel rispetto di alcuni criteri fissati a livello europeo dalla FEDSA (Federazione europea della vendita diretta) e mondiale dalla WFDSA.

AVEDISCO inoltre lavora in stretto contatto con le organizzazioni a tutela del consumatore con le quali si è battuta per ottenere una legge che regoli il comparto delle vendita diretta a domicilio. La legge, approvata dalla Camera il 19 gennaio scorso, è in dirittura d’arrivo.

Informazioni Media
Areté Comunicazione
Tel: +39 02 4813854
Cell. 349 4330142
info@aretecomunicazione.it

AVEDISCO
Vle A. Doria 8
20100 Milano
tel 02 6702744
www.avedisco.it

Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e ad analizzarne l'utilizzo. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo alle impostazioni.

Chiudendo questo banner si accettano unicamente i cookies tecnici necessari all’utilizzo del sito

Maggiori informazioni