Torna indietro

I Vincitori della seconda edizione del Premio Media Avedisco

Premiati i vincitori alla sala Bocconi del Circolo della Stampa di Milano

18 aprile 2011
Milano, 18 Aprile 2011Chiara Brusini, collaboratrice de Il Mondo nella categoria “Carta stampata” e Chiara Prato, redattrice del TG2 – Costume e Società, nella categoria Tv, Radio e Web si sono aggiudicate il primo premio della seconda edizione del Premio Media Avedisco, il riconoscimento assegnato dall’associazione vendite dirette servizio consumatori ai migliori giornalisti di carta stampa, radio tv e internet e ai migliori studenti in formazione nelle scuole di giornalismo italiane.
Per la Sezione Riservata, quella dedicata dal Premio Media alle scuole di giornalismo, vincono i lavori di Edoardo Malvenuti e Davide Lessi per la categoria “lavori di gruppo” e Silvia Favasuli nella categoria “lavori singoli”.
 
Secondo posto per Dania Mondini del Tg1 nella categoria Tv/Radio e Web e per Francesca Poloni de Il Giornale nella categoria carta stampata della Sezione Libera.
 
 “L’economia dal volto umano: l’approccio al consumatore nel terzo millennio”, questo l’argomento che era stato scelto per la seconda edizione del Premio Media Avedisco e che ha portato la giuria a valutare su una short list finale di circa 30 lavori tra servizi di carta stampata, audio-video e sevizi giornalistici pubblicati su internet.
Quella del nuovo modello di consumatore: sempre più attento all’eco-compatibilità dei prodotti che acquista e sempre più appassionato dell’acquisto personale e a domicilio come sinonimo di garanzia di qualità, è stata una figura ampiamente analizzata in tutti i lavori selezionati e sui quali si è tenuta la valutazione finale.
 
La giuria ha voluto riconoscere inoltre due menzioni speciali, nella sezione riservata, ai lavori degli studenti della Scuola di Giornalismo Radio Televisivo di Perugia per un’interessante inchiesta sui nuovi consumi e al servizio sui nuovi agricoltori “hi tech” di due studenti della scuola di giornalismo Walter Tobagi di Milano Elia Milani e Gabriele Pieroni.
Il premio “Walter Tobagi” assegnato dalla Scuola di Giornalismo ad una personalità particolarmente rappresentativa del mondo culturale, economico, politico o dello spettacolo èm stato assegnato a Marco Morganti, Amministratore Delegato di Banca Prossima la Banca del Gruppo Intesa San Paolo dedicata esclusivamente al mondo del non profit laico e religioso.
 
È stato il prestigioso Circolo della Stampa di Milano ad ospitare la cerimonia di premiazioni alla quale sono intervenuti i maggiori rappresentanti delle imprese associate ad Avedisco, i membri della giuria che ha valutato i lavori arrivati e presieduta da Paolo di Giannantonio del Tg1.

Giunto alla sua seconda edizione, il premio Media Avedisco si è tenuto grazie alla collaborazione con la Scuola di giornalismo Walter Tobagi dell'Università degli Studi di Milano e con il patrocinio della Provincia di Milano e del Comune di Sesto San Giovanni.
“Abbiamo ricevuto e analizzato ottimi servizi giornalistici – ha dichiarato a margine dell’iniziativa il Presidente di Avedisco Giovanni Paolino –. A due anni dalla sua prima edizione il Premio è cresciuto molto sia in termini di partecipazione che di qualità e ha dato l’opportunità a tutti di poter fare una riflessione completa e attenta sui cambiamenti nelle relazioni commerciali tra consumatori e aziende. Cambiamenti che portano con sé modificazioni anche all’interno della società. Questo – ha concluso Paolino - è senza dubbio uno dei messaggi più importanti emersi in questa edizione del Premio Media Avedisco”.
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e ad analizzarne l'utilizzo. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo alle impostazioni.

Chiudendo questo banner si accettano unicamente i cookies tecnici necessari all’utilizzo del sito

Maggiori informazioni