Torna indietro

FMR - ART'E' - la fondazione Marilena Ferrari-FMR presenta in Campidoglio l'opera d'arte in forma di libro

Universal declaration of human rights realizzata dal maestro Marcello Jori e dedicata a Nelson Mandela, a 20 anni dalla sua liberazione

23 giugno 2010
FMR - ART'E' - la fondazione Marilena Ferrari-FMR presenta in Campidoglio l'opera d'arte in forma di libro
Roma, 23 giugno 2010 – Si è tenuta oggi, mercoledì 23 giugno alle ore 17.00 presso lo splendido Palazzo dei Conservatori nella Sala Pietro da Cortona in Campidoglio, la presentazione dell’opera d’arte in forma di libro Universal Declaration of Human Rights ideata dalla Fondazione Marilena Ferrari-FMR e realizzata dalla Casa d’Arte omonima. Tra i relatori: Giovanni Alemanno, Sindaco di Roma; Louis Godart, Consigliere del Presidente della Repubblica per la Conservazione del Patrimonio Artistico e autore dell’introduzione dell’opera e Marilena Ferrari, Presidente della Fondazione.
Tra gli ospiti, Duncan Sebefelo, Consigliere per gli Affari Multilaterali dell’Ambasciata del Sud Africa in Italia.
 
L’opera nasce in occasione del ventesimo anniversario della liberazione di Nelson Mandela, simbolo universale e testimone straordinario della sacralità dei diritti umani sanciti dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a Parigi, il 10 dicembre del 1948.
 
Ho fortemente voluto realizzare quest’opera – dichiara Marilena Ferrari, Presidente della Casa d’arte e della Fondazione – per testimoniare un valore a me molto caro, ovvero che la sacralità dei diritti dell’uomo non può prescindere da una ferma assunzione di responsabilità dei doveri. Solo assumendosi la responsabilità dei propri doveri, infatti, si possono difendere i diritti propri e altrui. Su questo principio Nelson Mandela ha fondato la propria esistenza, sacrificando 27 anni della sua vita per dimostrare che un mondo più libero e giusto è possibile.
 
L’opera
Universal Declaration of Human Rights è un’opera d’arte originale, a tiratura limitata, che, nata sul solco della secolare tradizione dei livre de paintre, recupera le origini storiche dell’arte del libro riproponendo la stretta collaborazione tra artisti e artefici contemporanei, che rappresentano l’eccellenza dell’arte del saper fare bene italiano.
  
Il maestro Marcello Jori
Al maestro Marcello Jori si deve il corpus iconografico composto da 40 tavole originali ispirate ai 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Ogni tavola contiene la trascrizione in due lingue di ciascun articolo eseguita a mano dall’artista, armonicamente fusa con un’immagine artistica originale, pensata come illustrazione dell’articolo stesso. A testimonianza del valore universale del testo, il maestro Jori lo ha trascritto utilizzando 30 diverse lingue affiancandole alla versione italiana per rendere più agevole la lettura.
 
Sempre a Jori si deve l’invenzione della veste esterna dell’opera, per la quale si è ispirato all’idea di un testo che nasce dall’albero della conoscenza umana e che diffonde il suo splendore di verità universale.
 
I maestri artigiani
Il maestro Jori ha collaborato con i più eccellenti maestri dell’alto artigianato italiano per tradurre ogni parte dell’opera in elemento artistico di grande pregio, a cominciare dal prezioso polittico polimaterico di copertina, il cui fondo in legno di preziosa radica Madrona, tinta in colore blu, è stato preparato da maestri ebanisti. Su questo fondo, nella parte posteriore, è stato inserito in vetro fuso l’albero ideato dal maestro Jori, a cui sono stati applicati cristalli di rocca e pietre preziose; nella parte anteriore la scritta “Universal Declaration of Human Rights”, sempre in vetro fuso, idealmente generata dall’albero stesso, è arricchita da pietre agateggianti e madreperla.
 
L’opera raccoglie le 40 tavole originali, stampate su carta in puro cotone, realizzata esclusivamente per quest’opera e impreziosita dalla filigrana che riproduce il marchio della Casa d’arte Marilena Ferrari-FMR.
Per la riproduzione di testi e immagini sono state usate due diverse tecniche manuali di stampa d’arte: la serigrafia e la litografia.
 
L’opera, concepita nel formato chiuso di cm 38,5 x 55 x 6 si presenta su un originale supporto girevole in plexiglas che ne permette la visione a 360 gradi.
 
Alla realizzazione della “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani” hanno collaborato dieci eccellenze italiane, tra artisti e maestri artigiani, creando una vera e propria opera d’arte collettiva, in grado di rinnovare nel presente la più alta tradizione delle botteghe rinascimentali.
  
Dopo l’opera Antonio Canova, l’invenzione della bellezza, donata a L’Aquila ai Capi di Stato del G8 e custodita nei principali musei del mondo, e Imago Christi dedicata a Madre Teresa di Calcutta, parte dei cui proventi sono stati destinati alla realizzazione di una scuola a Kudige (India), l’opera d’arte in forma di libro Universal Declaration of Human Rights vuole dare, nella forma del saper far bene italiano, il suo contributo al tema del rispetto dei diritti umani, intesi come obbligo di assunzione del corrispondente dovere.
 
In proposito, il Gruppo Marilena Ferrari-FMR ha commissionato alla società demoscopica Euromedia Research la realizzazione di un sondaggio sul tema dei diritti umani e dei relativi doveri da cui è emerso, tra l’altro, che gli italiani sono tra i più sensibili al mondo al tema dei diritti umani.
 
 Per ulteriori informazioni o materiale fotografico:
Fabio de Paolis – Capo Ufficio Stampa Marilena Ferrari-FMR
t. +39 06 69766524 - m. +39 333 9154141 - @ f.depaolis@fmrarte.it
 
Roberta Cardinali – Direttore Comunicazione Marilena Ferrari-FMR
t. +39 06 69766521 - m. +39 349 1230050 - @ r.cardinali@fmrarte.it
 www.marilenaferrari-fmr.it

Altri eventi che potrebbero interessarti

01 luglio 2022 Leggi la notizia

YOUNIQUE ITALIA - evento del 25 giugno 2022

Younique un'Azienda di Network Marketing atipica
07 giugno 2022 Leggi la notizia

SNEP – European Convention 2022

Quasi 2.000 Incaricati provenienti da tutta Europa hanno vissuto due giorni ad altissimo contenuto emozionale e formativo
17 maggio 2022 Leggi la notizia

THE JUICE PLUS+ - LIVE National Leadership Convention

Si è tenuta lo scorso 14 maggio a Milano presso il teatro Repower
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e ad analizzarne l'utilizzo. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo alle impostazioni.

Chiudendo questo banner si accettano unicamente i cookies tecnici necessari all’utilizzo del sito

Maggiori informazioni