Avedisco

Dal 1969 Avedisco rappresenta le più importanti realtà industriali e commerciali, italiane ed estere, che utilizzano la vendita diretta a domicilio per la distribuzione dei loro prodotti/servizi.

Servizi

Imprese

Avedisco offre molti vantaggi alle imprese associate: fornisce un’assistenza completa e promuove l’immagine del settore attraverso una costante attività di contatto con le Istituzioni.

Incaricati

Avedisco tutela la professionalità dei venditori a domicilio: promuove numerose opportunità di lavoro e interagisce con le Istituzioni per salvaguardare la categoria.

Consumatori

Avedisco ha per obiettivo la soddisfazione del consumatore: attraverso i principi stabiliti dal Codice di condotta della vendita diretta garantisce il corretto comportamento commerciale delle aziende associate.

Metaformazione



     


In Primo Piano

01/01/2008   Bilancio 2007: fatturato a +4,7%

Gli incaricati alla vendita superano le 220mila unità (+9%)

Per il quinto anno consecutivo, l’andamento economico della vendita diretta a domicilio registra una crescita molto più dinamica rispetto al commercio in sede fissa: il fatturato ha segnato un incremento, rispetto al 2006, di 4,7 punti percentuali per un aumento del volume di affari di 62 milioni 330mila euro assestandosi a 1 miliardo e 385 milioni di euro. Anche il numero degli incaricati alle vendite delle aziende associate Avedisco (Associazione vendite dirette servizio consumatori) sono in costante e marcato aumento: dai 176mila operatori del settore del 2005 si è passati ai 204.094 di fine 2006 fino ai 223.828 dell’anno scorso, con un aumento, rispetto al 2006, di altre 18.551 unità (+9%). Nel dettaglio, il comparto che ha registrato i risultati migliori è quello dei “servizi” (utilities) che ha fatto registrare un aumento di fatturato del 20,7%, seguito da “alimentare/nutrizionale” (+12,4%). Positivo anche il risultato dei comparti “cosmesi/ accessori moda” e “tessile” che hanno ottenuto incrementi, rispettivamente, del 6,6% e del 4%. Buona performance anche per i “beni di consumo casa” (+2,6%). A chiudere, i “beni durevoli casa” che si confermano il comparto trainante della vendita a domicilio con una quota di mercato del 45,2% per cento. Dal 2002, i bilanci dell’associazione di categoria Avedisco hanno segnato rispettivamente +4,2% (2003), +4,6% (2004), +1,3% (2005), +4,3% (2006) e +4,7% (2007).
Indietro